Matrimonio simulato

Biblioteca De Marsico

Strano a dirsi, ma esiste anche la possibilità che si celebri un matrimonio simulato.

Esso non consiste in una vera e propria finzione di celebrazione e attiene, invece, alla volontà di coloro che vanno a contrarlo, cosiddetti nubendi.

Può accadere, infatti, che i coniugi, prima di contrarre matrimonio, si siano accordati per non adempiere ai doveri derivanti dal matrimonio o per non esercitarne i relativi diritti.

In questo caso, ciascuno di essi può impugnare il matrimonio, purché non sia decorso un anno dalla celebrazione, oppure che gli stessi non abbiano convissuto come coniugi, successivamente alla celebrazione.

Matrimonio simulato ultima modifica: 2015-11-03T15:34:47+00:00 da di Isernia