IVA non dovuta all’avvocato che agisce quale difensore di se stesso

Panoramica

Una recente sentenza del TAR Campania ha stabilito che, quando l’avvocato agisce quale procuratore di se stesso, allo stesso non è dovuta l’IVA, ma solo la CPA.
Si tratterebbe, infatti, secondo i giudici amministrativi, di un’ipotesi di autoconsumo.
Di seguito la sentenza.

Rimani in contatto con noi. Basta un like a: Pagine giuridiche: separazione e divorzio

sentenza-tar-campania

IVA non dovuta all’avvocato che agisce quale difensore di se stesso ultima modifica: 2016-09-22T19:35:10+00:00 da di Isernia